LE PAGINE DI ATTUALITA'
In queste pagine trattiamo argomenti richiesti espressamente dai lettori od articoli inviati dagli stessi.


ANCORA SULLE TOP

Dopo la pubblicazione del nostro pezzo "Truffaldine le Top senza controlli" abbiamo ricevuto diverse mail da altri webmaster che confermavano quanto avevamo scritto.

Nel frattempo "i gestori della MasterTop" hanno implementato altri controlli, in modo da rendere "più difficile" la manomissione dei dati nelle classifiche.

Qualche webmaster, invece, si è lamentato di tutti questi controlli, delle restrizioni del tipo pagina doppia per votare o la provenienza del voto dallo stesso sito. Probabilmente queste persone non hanno interesse a portare avanti discorsi seri, basati sulla correttezza professionale.

L'idea nostra è di dedicare, d'ora in avanti, questa pagina per la pubblicazione dei Vostri pezzi riguardanti l'argomento o le riflessioni che scaturiscono dal comportamento di coloro che "vogliono fare i grandi" divertendosi come dei "bambini".

Abbiamo constatato la serietà di molti webmaster e contiamo su queste persone per sconfiggere coloro che usano la grande rete come "un giocatolo" dato ad un bambino di 5 anni.

TRUFFALDINE LE TOP SENZA CONTROLLI?

Chi frequenta internet, ormai, è a conoscenza che può incontrare sul suo percorso virus, troian, persone che possono proporre di tutto ed infine “individui” che “cercano di rubare” dati bancari od altro, a fini speculativi.

Ma internet rimane sempre la grande rete dove ci si affaccia per studi, ricerche, divulgare lavori od attività che altrimenti rimarrebbero su circuiti limitati.

Una finestra che apre nuovi orizzonti e conoscenze per quelle persone che hanno interesse di progredire e migliorare.

Ma torniamo a coloro che frequentano la rete per attività illecite o per il solo divertimento di distruggere dati su computer di sconosciuti.

Ci interessiamo, oggi, in particolare di coloro che cercano non di arricchirsi prelevando somme di denaro, ma di quei webmaster con sete di essere “primi” ad ogni costo.

Infatti, finché si va a rubare dati ai fini di un arricchimento materiale il fatto potrebbe avere anche un senso, ma il modificare, manipolare,  graduatorie di siti, dove nulla si vince, è davvero il colmo.

Stiamo parlando della varie MASTER TOP che girano su internet.

Non c’è nulla di male se si cerca di creare qualcosa che unisce più persone in una passione, cercando di far emergere coloro che lavorano seriamente e positivamente. Anzi è un premio morale per coloro che credono ancora in certi valori!

Ma frequentato queste TOP ci siamo accorti che vi sono alcuni “webmaster” che cercano di guadagnare voti in maniera truffaldina.

Sembra assurdo che si arrivi ad imbrogliare solo per cercare di avere qualche “click” in più!

No, cari amici, c’è di più. Questa volta parliamo proprio di chi, con fare da “imbroglione”, degno per le migliori galere, è entrato nei sistemi delle varie TOP modificando, a favore del sito da lui gestito, la graduatoria.

Questa persona, presente in varie TOP, si è accreditato in un batter d’occhio dai 50 ai 100 click, saltando in testa alle graduatorie dov’era iscritto.

Alcuni gestori si sono accorti dell’imbroglio e l’hanno sospeso o cancellato, altri ignari hanno retto il gioco di quest’ “essere”.

Noi siamo stati particolarmente fortunati, per estendere questo pezzo: abbiamo monitorato per un paio di giorni il sito “incriminato” confrontando il numero delle visite con quello dei voti ad intervalli di tempo determinati.

L’imbroglio è stato evidente e ci siamo preoccupati di avvertire i gestori del circuito delle TOP ed i vari responsabile delle TOP. Molti continuano, però, ad assecondare questa persona, che dovrebbe essere bandita da tutti i siti e “svergognato” pubblicamente.

Qualcuno ora ci chiede sottovoce il nome. No, mie cari, è troppo facile scaricare su altri il lavoro di controllo che si deve fare gestendo una graduatoria. Naturalmente lo sguardo non dovrà essere diretto su qui “webmaster” che pubblicano siti culturali, informativi e simili, che, con “gran lavoro”, hanno messo su i loro siti. Sicuramente coloro che usano questo grande mezzo per giocare nel “torbido” conoscono più adeguatamente i metodi per entrare nei sistemi e copiare i dati dal vostro computer e superare le vaie user-id e password.

Alla fine del nostro lavoro, quasi da detective, ci consola che i gestori del circuito hanno compreso quanto abbiamo evidenziato e ci hanno assicurato di implementare, a breve, nuovi controlli.

Nel frattempo un consiglio…a tutti : ….occhio ai voti che aumentano a dismisura nelle Vostre Top.! Probabilmente anche Voi scoprirete il “truffaldino”